Flash Avvo Tag [con concorso occultato]

avvostag1

Allora, dunque, dopo aver passato giorni interi sotto attacchi di ansia, provocati da questa nomina piovutami dal cielo, ah no già, assegnatami dal così gentile Avvocatolo, sono riuscita a mettere insieme codesti pensieri, per quanto avrei preferito poterli esprimere per mezzo dei miei fidati pennelli e colori e con un po’ meno di ansia. In realtà la storia non è scritta in una singola frase, ma so che Avvocatolo sarà così magnanimo da perdonarmi.

“Perché non riesco ad aprire questa porta? Devo uscire, ora, immediatamente”; era spersa, il suo corpo non reagiva, non seguiva ciò che avrebbe voluto e che le ordinava la sua mente, restava immobile, niente da fare, continuava a rimanere immobile, gli occhi sgranati e il suo corpo intento solo a cercare di aprire quella maledetta porta. Eppure non ci sarebbe voluto molto, un semplice gesto, quel gesto che si è soliti compiere più volte al giorno, ma lei in quell’istante non era in grado di eseguirlo, mente e corpo sembravano quasi non appartenerle più, e proprio lei, sempre così perfetta e razionale, lei, capace di risolvere sempre ed in maniera impeccabile qualsiasi problema, ora non sapeva come fare. “Nulla di preoccupante, guarda oltre”, urlava disperatamente il suo Io, “per favore impara ad osservare, è una porta scorrevole, solo e semplicemente una porta scorrevole”.

Ecco, ora, per quanto riguarda i tag e i link , io sono una perfetta frana e quindi spero che basti ricopiare ciò che ha scritto Avvo per linkarlo. Per quanto riguarda le nomine invece, non saprei chi nominare, anche perché siete voi nuovi amici di blog che io seguo, ma siete già stati nominati da lui, ma chiunque passi di qui provi comunque a cimentarsi in questa avventura.

Questa è invece la fantastica frase di Avvocatolo e di seguito le sue regole:

Causa errato acquisto vendesi tomba vuota (mai usata) e kit decennale di chemioterapia (usato 80%); valuto permute con fucile a canne mozze o candelotto di dinamite, munirsi di autocertificato di morte, trasporto a carico della salma, NO contrassegno.

Allora.

Finora ho glissato alquanto sui Tag. Sono arrivato ad autonominarmi qui.

Non c’è bisogno che io vi dica cosa sia un Tag, veniamo alle regole:

  1. Inserire la foto che trovate qui nel post;
  2. Scrivere una storia in una singola frase, come ho fatto io (vedi sopra); tra 15 giorni tutte le storie finiranno in una pagina sul blog e la migliore di esse verrà inserita nel mio libro L’Ultimo Abele (quindi linkatemi!);
  3. Segnalare qui ( https://avvocatolo.wordpress.com/about/), i nominati che non proseguano nel Tag: saranno dati in pasto a mia suocera e condannati ai pozzetti di burraco forzati per tre ere geologiche;
  4. Non si possono cambiare le tre regole sopra;
  5. Non ci provate…anche la regola numero quattro è immodificabile.

E’ tutto.

23 Comments

  1. Ciao Cecilia! La tua storia sarà inserita nel mio libro 😉 Insieme alle altre…alla fine siete stati tutti troppo bravi e non me la sentivo di scegliere! Affinché ti possa inserire, dovresti inviarmi una e-mail confermandomi che posso pubblicarla e che rinunci a qualsiasi compenso per la tua frase 😀 In assenza di autorizzazione non potrò inserirla, quindi mi raccomando che pubblico entro fine settimana! ti ricordo la mail: maximiliano.dellapenna@gmail.com

    Liked by 1 persona

  2. AHha ma come non perdonarti? Diciamo che siccome la pena per chi avesse violato le regole era una condanna a vita nel salotto di mia suocera, a te che sei troppo gentile e talentuosa ti ci rinchiudo per due serate…avrai modo di sperimentare dal vivo la teoria della relatività di Einstein bauau

    ps il tuo commento al post mi ha fatto rotolare! E comunque puoi sempre partecipare coi tuoi pennelli… io aspetto ancora la retrocopertina del libro 😀

    Liked by 1 persona

      1. Dai Macchiavelli è meraviglioso, è come scala quaranta ma puoi sconvolgere tutte le giocate che sono sul tavolo e reinventarti da capo mille combinazioni.
        A pensarci bene, gioco anche a poker, mi sa le bische fanno per me ! 😂😂

        Liked by 1 persona

      2. Ahhh ma quello è quello che faccio io ahahahahah non sapevo si chiamasse così! Mi prendo i jolly stacco le scale me le pappo ecc ecc! Allora a Natale pokerino a 4! Io tu il tempestivoviandanre e? Ci manca il quarto per esser un vero tavolo di poker!

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...