L’universo…in una borsa…

E’ risaputo che all’interno delle borse delle donne si può trovare un mondo parallelo e sconosciuto. Siamo in grado di tenere in esse qualsiasi cosa. Le apriamo ed ecco comparire il portafoglio, la spazzola, il cellulare, il libro, un paio di chiavi, l’agenda, un paio di occhiali, fazzoletti e alcuni biglietti ormai datati, ma che teniamo solo per ricordo. Se poi, si tratta di una borsa di una “mamma”, compare un “universo”: album da disegno e matite, macchinine, bamboline, cerotti, magliette, canottiere, disinfettante, succhi di frutta e merendine. Tutto è sempre alla portata di mano. Ciò che però non può mai mancare in questo “nostro mondo” è un portatrucchi o un portadocumenti, ed è per questo che ho pensato di realizzarli. Il procedimento è lo stesso che seguo per realizzare le borse. Inizio a dipingere un pezzo di stoffa e poi lo trasformo in portatrucchi con l’aiuto della mia ormai fidata macchina da cucire. Ed ecco il risultato…

WIN_20141213_162937 (2)  WIN_20141229_173347 (3)

WIN_20141229_173416 (3)

WIN_20141229_173504 (2)  WIN_20141229_173524 (4)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: