Lega(me)

Legame
Lega me
La profondità di un legame a volte instabile
Fanno da sfondo i ricordi
La memoria di ciò che è stato assume le sembianze del vuoto
L’assenza nella presenza
Legame
Voluto
Subìto
Meccanismi senza uscita
Uscita dai meccanismi
Rottura
Rinascita
Non rottura
Necessità del legame

Tutto ciò che può instaurarsi in un Legame ormai instabile raccontato nella Performance “Ritratto di un Lega(me)” di Alex Kova performance per la quale è nato il quadro “Legame”
Otto ore in una stanza
La presenza del quadro, le sue riproduzioni cartacee ed il proprio io
Il confronto con se stessi, il dialogo con le immagini, con i propri pensieri
Lacrime, smarrimento, sbigottimento, rabbia,
L’azione diretta sul ricordo, sul presente, azione fisica e mentale
Vetri che si infrangono
Promesse infrante o ritrovate
La tempesta di emozioni passa
Subentra la calma
Ci si spoglia di ciò che è avvenuto e si rimane a guardare ciò che resta

legame4

legame3.jpg

alex005.jpg

legame1.jpg

alex 007.jpg

alex004.jpg

legame2

alex008

Performance realizzata all’interno del progetto artistico sequenziale -Lega(me)- presentato da This Is My Church dal 18/5 al 25/6 via Principe Tommaso 52, Torino

Quadro realizzato da Cecilia Gattullo   (acrilico su tela) ©2018CeciliaGattullo
Ph ©2018CeciliaGattullo

Trasparenze_01

IMG_3236

Una vista più attenta. Una messa a fuoco più precisa.
Questo è ciò che vorrei potessero avere i miei occhi mentre osservano ciò che mi si presenta davanti.
Oggetti, persone, ombre, luci, ricercare in essi quei particolari che con occhio distratto non si riescono a scorgere.

Progetto fotografico “Trasparenze”
©2018CeciliaGattullo
(fotografia realizzata con Canon 550D e obiettivo Macro 105mm)

Nuovi progetti…

20180405_195528.jpg

20180405_201504.jpg

La particolarità di alcuni progetti è quella di prendere forma per caso.
La mia mente difficilmente riesce a rimanere quieta. Le immagini prendono forma nei momenti meno aspettati e capita così che improvvisamente durante una conversazione io possa assentarmi per alcuni secondi perchè qualcosa è giunto nella mia testa per tornare poi “al presente” sapendo perfettamente quali immagini dover fissare. Ed è così che è nato questo nuovo progetto a cui in realà non so ancora dare un vero nome. Nato parlando e disegnando per un altro lavoro, ha preso vita davanti ai miei occhi.

( composizione: disegno a china/ sagoma disegno a matita)
©2018 CeciliaGattullo

Sovrapposizioni

20180404_125405

Disegnando un’anima a matita pronta per diventare la protagonista di un nuovo sfondo, di nuove emozioni, ecco che se ne sovrappone casualmente un’altra.
Le ho guardate a lungo cercando di capire la loro unione, cercando di capire se
fossero parti della stessa anima o anime differenti in cerca di conforto, in cerca di risposte o se fosse semplicemente un incontro casuale…

( composizione: disegno a matita/ sagoma disegno a china)
©2018 CeciliaGattullo

Fragile ma non troppo_08

IMG_2405-3.jpg

“Fragile ma non troppo” è un progetto fotografico. Un connubio fra disegno e fotografia. “Anime” disegnate a china su foglio, ritagliate ed inserite in vari contesti per essere poi fotografate con Canon 550d/ obiettivo macro 105mm.
©2018 CeciliaGattullo

Tempo

20180124_113633.jpg

Tempo
dimensione della vita
eppur
tenace illusione
(acrilico su tela) ©2018 Cecilia Gattullo

Fragile ma non troppo_07

 

IMG_2529-2.jpg

“Fragile ma non troppo” è un progetto fotografico. Un connubio fra disegno e fotografia. “Anime” disegnate a china su foglio, ritagliate ed inserite in vari contesti per essere poi fotografate con Canon 550d/ obiettivo macro 105mm.
©2018 Cecilia Gattullo